Le origini

La prima chiesa costruita nella zona risale al secolo XVI e dedicata a “Maria Vergine della  Catena”, nella proprietà delle sorelle Calì-Leonardi in contrada “salita delle anime del Purgatorio”.

Di questa  rimangono solo i marmi dell’altare, ricomposti nell’odierna chiesa parrocchiale “Maria Vergine”.

Chiesa Nostra Signora dei Sette Dolori

Chiesa Nostra Signora dei Sette Dolori

Nel 1767 veniva fondata  una piccola chiesa o oratorio privato nella Proprietà di Cali Salvatore, dedicata alla “Madonna dei sette dolori“, chiamata anche  “dell’Addolorata”.

Solo qui si celebravano le SS. Messe nelle domeniche e nelle ricorrenze. Accorrevano tutti coloro che abitavano nei dintorni poiché era l’unica chiesa aperta al culto.

Certo erano vive le rivalità e gli antagonismi tra i vari abitanti di questi borghi sparsi per questo territorio che difficilmente si riusciva a conciliare.

Prendendo spunto dalla cronistoria della parrocchia, una domenica non fu aspettato per la messa il sig. Giovanni Roncisvalle e la sua famiglia; egli, indignato per questa mancanza di delicatezza, pensò e progettò la costruzione di una nuova chiesa.

Comments are closed.