Il terremoto del 1914

Mons ARISTA

il “Venerabile” Mons. Giovanni Battista Arista, Vescovo di Acireale

Il terremoto del 1914 rovinò quasi tutto, procurando morte e desolazione.

Si pensi che il sisma ebbe come epicentro proprio Linera e che fu di tale violenza da superare quello del 1908 che distrusse Messina e Reggio Calabria. Anche le chiese vennero distrutte ma ricostruite con dovizia, spirito di sacrificio ed abnegazione.

L’opera di soccorso fu pronta ed immediata, tra i primi soccorritori vi fu anche il Vescovo di Acireale, il “Venerabile” Mons. Giovanni Battista Arista, che giunse a Linera per portare la sua parola di conforto ai superstiti e si prodigo anche nel portare il suo aiuto ai soccorritori.

 

Le foto dell’epoca

 

 

 

 

Comments are closed.